TEATRO VALLE OCCUPATO

Teatrovalleoccupato_edited.png

LA BELLA E L'ABATE

Una grande e, inizialmente, ostacolata storia d’amore

è quella raccontata da Chloé Barreau.

La Colpa di Mio Padre : una passione proibita che scandalizzò la Francia all’inizio degli anni’ 70, quella tra un prete – che abbandonò la Chiesa – ed una giovane infermiera… ovvero i genitori della regista.”

Una storia d’amore, una storia di fede.
Una storia di scelte difficili, di atti di coraggio, di onestà nei confronti di se stessi e dei propri sentimenti.

Se il celibato dei preti è ancora un argomento che fa discutere, la Chiesa continua ad ignorare la forza di una

delle emozioni più potenti che l’essere umano possa provare: l’amore, che fa compiere follie, gesti (in)sani,

scelte piene di rischi, ma che è anche capace di dare un senso (diverso) alla vita, bellezza ai giorni e un futuro

che altrimenti non sarebbe stato lo stesso, come una storia incompiuta, negata, riscritta da una mano senza saperi.

Un film su una donna e un uomo che decidono di condividere i loro giorni.

E su una figlia, che di questo incontro che ha fatto storia, ha deciso di dare una testimonianza amorevole

e altrettanto coraggiosa.

PROIEZIONE E DIBATTITO

TEATRO VALLE OCCUPATO - 2013

teatro valle.jpg

LA COLPA DI MIO PADRE
Un documentario di Chloé Barreau

52' - FRANCE 3 / CAMERA LUCIDA - 2012